Cromoterapia

Lucchetta Valentina

La cromoterapia ha origini nelle medicine tradizionali che consideravano l’influenza dei colori sul benessere fisico e psichico dell’individuo.
La medicina indiana e ayurvedica associavano all’equilibrio dei chakras e dei corpi sottili i colori.
Anche nella medicina tradizionale cinese i colori erano importanti per la cura dei disturbi fisici e inoltre era molto diffusa nell’antichità l’elioterapia, esposizione alla luce solare come cura, conosciuta dai Greci, dai Romani e dagli Egizi
Negli ultimi decenni la cromoterapia è stata soggetta a numerosi studi scientifici che ne hanno avvalorato le influenze sul nostro corpo.
L’utilizzo dei colori avviene attraverso varie metodologie che comprendono: cromopuntura, alimentazione colorata, respirazione colorata, meditazione e tecniche di rilassamento con i colori, test di cromodiagnosi e psicologici con i colori, acque colorate e cromatizzate, abiti e pezze colorate, colori nell’arredamento, esposizione alla luce e alle luci colorate.